Scambi internazionali, Cotutela e Doctor Europaeus

Scambi

Il Dottorato in Scienze Politiche mantiene stabili collaborazioni per la ricerca e lo scambio di docenti e dottorandi con molte atenei e centri di ricerca internazionali.

Vanno segnalati, in primo luogo:

  • Munk School for GlobalAffairs and Graham Centre for Contemporary International Hostory, University of Toronto

La collaborazione verte sui problemi delle relazioni internazionali contemporanee e sull’uso pubblico della storia, con particolare attenzione per i temi della pace e della sicurezza; si è finora concretizzata nello scambio di docenti e di dottorandi e nella organizzazione di panel congiunti nell’ambito di convegni internazionali.

  • London School of Economics and Political Science

Il dottorato ha rapporti costanti di ricerca e di scambio. Dal 2009 al 2017 ha organizzato annualmente una Summer school sulla storia della guerra fredda insieme alla LSE e altri atenei europei e italiani. Il progetto è attualmente in fase di ripensamento e se ne prevede il rilancio a partire dal 2020.

  • SciencesPo Paris

Rapporti costanti di ricerca, scambio di docenti e dottorandi sui temi della storia della politica internazionale e della politica italiana. Attualmente è in corso una cotutela.

  • Woodrow Wilson Center for International Studies – Washington

La collaborazione verte soprattutto nell’organizzazione della Summer School annuale nell’ambito del Nuclear Proliferation International History Project, a cui partecipano dottorandi di Roma Tre. Inoltre i dottorandi che si recano per ricerca negli Stati Uniti si appoggiano regolarmente alle strutture del Wilson Center.

  • Paris I Sorbonne – Ecole Doctoral de Philosophie

Il dottorato organizza annualmente insieme all’Ecole un Seminario aperto a contributi di dottorandi e docenti che si tiene a Roma (interventi francesi) e a Parigi (interventi italiani). Esso è dedicato a confrontare e discutere ricerche su grandi temi trasversali relativi alla sfera politica. Sinora, la guerra civile, lo spazio pubblico, la frontiera.

Istituzioni partner con cui sono state firmati accordi e convenzioni sono inoltre:

Università:

  • Universität Bremen – Department of Political Sciences
  • Universidad de Castellon
  • Università di Craiova – Dipartimento di Storia
  • Università di Cluj-Napoca – Facoltà di Storia
  • Università di Groningen – Department of Political Sciences
  • Friedrich Schiller- Universität Jena
  • Humboldt Universität zu Berlin
  • University of Leiden – Department of Public Administration
  • Université Lille III «Charles De Gaulle»
  • Universidad Carlos III de Madrid – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
  • Universidad Rey Juan Carlos – Madrid
  • Université Montpellier III «Paul Valery» – Département de Philosophie
  • Université Nancy
  • Université Nantes
  • Université Paris III
  • Université Paris XIII – Département d’Histoire
  • Sacred Heart University, Fairfield (CT)
  • Università di Siviglia – Dipartimento di Metafisica y Corientes Actuales de la Filosofia, Etica y Filosofia Politica
  • Universidad de Valencia 

Istituzioni e centri di ricerca:

  • CRIE (Centro di ricerca sulle Istituzioni Europee) presso l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli
  • Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno
  • Istituto De Gasperi di Studi Europei
  • Istituto Jeremy Bentham di Studi Giuridici e Politologici
  • The National Security Archive

Cotutele

La cotutela di tesi è una modalità di svolgimento del dottorato di ricerca che comporta l’iscrizione del candidato in due università di due paesi diversi e il rilascio di un titolo di studio riconosciuto da entrambi gli Stati.

Negli ultimi anni il Dottorato in Scienze Politiche di Roma Tre ha ospitato in cotutela i seguenti dottorandi di istituzioni straniere:

  • Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales- CESPRA (Centre d’Études Sociologiques et Politiques Raymond Aron)
    Mirko Giancola – La croce e la spada. La Chiesa cattolica e i regimi militari in Argentina e Cile negli anni Settanta.
  • Université de Liège
    Fiammetta Berardo – Has the fight against international terrorism undermined European data protection standards? A special regard to the perspectives of the transatlantic relationship.
  • Université Nice Sophia Antipolis
    Maria Caterina Cataleta – Les droits de la défense devant la Cour pénale internationale, traduction d’une évolution des droits de l’homme dans la justice pénale internationale.
  • Universität Wien
    Leila Tavi – Graf Federico Fagnani und seine Briefe aus Petersburg, 1810-1811.
  • Universidad Rey Juan Carlos
    Sandra Lopez – Una revisione critica del trattato della violenza di genere in Spagna e Unione Europea da una prospettiva criminologica.

Negli ultimi anni, il Dottorato in Scienze Politiche di Roma Tre ha inviato in cotutela i seguenti propri dottorandi in università straniere:

  • Université Paris Ouest
    Giovanni Campailla – Democrazia e Riconoscimento: l’emancipazione ottocentesca nel pensiero di Jacques Rancière.
  • Universidad de Habana
    Alessia Bonanno – I cambiamenti avvenuti nella composizione sociale delle élites cubane a cavallo tra il XIX e il XX secolo.
  • Universidad Complutense de Madrid
    Susanna Mantioni -Astuzie femminili. Forme di resistenza al patriarcalismo nella Venezia del XVII sec.
  • IEP de Paris (SciencesPo)
    Samuele Sottoriva – Un’amicizia difficile: socialisti italiani e francesi negli anni Settanta.
  • The Ben-Gurion University
    Shai Tagner – Interrelations between national Identity and Asylum Regime.

Link identifier #identifier__64231-1Vademecum Cotutela

Qualificazione Doctor Europaeus

Nell’ambito delle qualificazioni internazionali del titolo di dottore di ricerca, a questo può essere attribuita la qualificazione di Doctor Europaeus su richiesta approvata dal Collegio dei docenti all’atto dell’ammissione della tesi alla discussione pubblica, e nel caso ricorrano le seguenti condizioni, come da art. 14 del Link identifier #identifier__172702-2Regolamento di Ateneo dei corsi di Dottorato di ricerca:

  • la procedura di valutazione della tesi è affidata a docenti appartenenti a due Università di uno o due paesi dell’Unione Europea diversi dall’Italia;
  • almeno un membro della Commissione di esame appartiene a un’Università o a un’istituzione di ricerca di un paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia;
  • parte della discussione della tesi si svolge in una delle lingue ufficiali dei paesi dell’Unione Europea, diversa dall’italiano;
  • parte della ricerca presentata nella tesi è stata eseguita durante un periodo che ammonti complessivamente a 3 mesi sommando soggiorni di almeno 15 giorni in uno o più paesi dell’Unione Europea diversi dall’Italia.

 

 

Link identifier #identifier__163971-3Link identifier #identifier__10979-4Link identifier #identifier__42123-5
MONIA CZECH 17 Novembre 2020