Curricula

This post is also available in Link identifier #identifier__187724-1English image 159197

I curricula

I curricula del Dottorato di ricerca in Scienze politiche

Il dottorato è strutturato in due Curricula:

  • Studi di Genere

Il curriculum di “Studi di Genere” è orientato alla formazione attraverso l’approccio di genere. Discipline diverse, come la storia, le dottrine politiche, il diritto, la sociologia e l’antropologia dialogano tra loro e affrontano i nodi cruciali di mondo globalizzato segnato dalle società multiculturali e multietniche.

Coordinatrice del Curriculum: Prof.ssa Michela Fusaschi
Dipartimento di Scienze Politiche
Via G. Chiabrera, 199 – 00145  Roma
e-mail: michela.fusaschi@uniroma3.it
Tel. 057335352

  • Studi Europei e Internazionali

Il curriculum di “Studi Europei e Internazionali” è orientato allo studio della politica internazionale ed europea: dalla politica comparata all’analisi della politica e delle istituzioni dell’integrazione europea, dagli studi d’area (Europa Occidentale e Orientale, Africa, Asia Orientale, Stati Uniti, America Latina) alle relazioni internazionali, dalla storia della politica contemporanea al diritto internazionale, dalla sociologia agli studi sulle culture dell’Europa e del mondo.

Coordinatore del Curriculum: Prof. Oliviero Frattolillo
Dipartimento di Scienze Politiche
Via G. Chiabrera, 199 – 00145  Roma
e-mail: oliviero.frattolillo@uniroma3.it

I curricula del Dottorato di ricerca in Governo, Economia e Istituzioni

  • Politiche, diritto e istituzioni

Il curriculum di “Politiche, diritto e istituzioni” è dedicato ai temi che si collocano lungo tutta la filiera dell’azione istituzionale nell’ambito delle politiche pubbliche, del diritto costituzionale e pubblico, del diritto amministrativo, del diritto privato, del diritto comparato e del diritto dell’UE.

  • Economia, statistica e istituzioni

Il curriculum di “Economia, statistica e istituzioni” è dedicato ai temi dell’economia teorica, della finanza internazionale, dell’economia delle istituzioni, della finanza pubblica, dell’economia del lavoro e delle risorse umane, della valutazione delle politiche pubbliche, dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale, e dell’economia aziendale.

  • Scienze sociali per l’innovazione e le riforme

Il curriculum di “Scienze sociali per l’innovazione e le riforme” è dedicato a temi complessi nell’ambito delle scienze sociali che siano oggetto di comunità epistemiche multi-disciplinari per cui si richieda uno studio che integri ambito disciplinare (politiche pubbliche, diritto o economia) e apertura alla ricostruzione storica, all’analisi comparata, alla ricognizione statistica e ad ogni tipo di commistione disciplinare funzionale alla migliore comprensione, descrizione e analisi degli oggetti di ricerca. Tra i possibili temi, quello della corruzione, le diverse regolazioni settoriali, la regolamentazione del mercato del lavoro, la transizione digitale e ambientale, la concorrenza, la conservazione e tutela delle risorse naturali, i rapporti tra imprese e utenti/consumatori.

Link identifier #identifier__194477-2Link identifier #identifier__67149-3Link identifier #identifier__175679-4