21801336 - SISTEMA POLITICO ITALIANO

Il corso si propone di analizzare i cambiamenti del sistema politico italiano attraverso diverse prospettive: la trasformazione dei partiti politici; le modifiche delle leggi elettorali e il cambiamento della cultura politica. Particolare attenzione sarà posta sul ruolo della Costituzione e della divisione dei poteri tra le diverse istituzioni (con riferimento anche al livello locale e europeo). L’attualità politica verrà affrontata attraverso l’approfondimento del ruolo e l'organizzazione dei partiti politici e dei loro leader, in rapporto ai risultati elettorali, e sottolineando l’ascesa dei partiti populisti e sovranisti .

MARIOTTI CLAUDIA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21801336 SISTEMA POLITICO ITALIANO in Scienze politiche L-36 MARIOTTI CLAUDIA

Programma

Claudia Mariotti docente di SISTEMA POLITICO ITALIANO 2021/2022 - 6 CFU


1. Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

2. Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

3. Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)


4. Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019 (capitoli 5,6,7 e 9)


5. Ignazi Piero, "I partiti politici dal 1948 al 2018", Il Mulino, Bologna, 2018 (I frequentanti saranno esonerati dallo studio di questo testo e faranno una presentazione in classe basata su materiale relativo ai partiti politici)




Testi Adottati

Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)

Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019


Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)

Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019

Piero Ignazi , "I partiti politici dal 1948 al 2018", Il Mulino, Bologna, 2018



Modalità Erogazione

Lezioni frontali, discussione in classe, incontri con protagonisti della politica italiana. Non sarà possibile effettuare registrazioni audio-video delle lezioni.

Modalità Frequenza

Gli studenti possono seguire il corso o studiare autonomamente. Gli studenti che avranno frequentato almeno il 75% del corso in presenza avranno la possibilità di preparare una presentazione orale da svolgere in classe su temi scelti dalla professoressa, al posto del testo a scelta. Non saranno effettuate registrazioni audio-video delle lezioni.

Modalità Valutazione

L'esame sarà in forma orale. I frequentanti avranno la possibilità di fare un esonero scritto a fine corso.

MARIOTTI CLAUDIA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Claudia Mariotti docente di SISTEMA POLITICO ITALIANO 2021/2022 - 6 CFU


1. Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

2. Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

3. Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)


4. Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019 (capitoli 5,6,7 e 9)


5. Ignazi Piero, "I partiti politici dal 1948 al 2018", Il Mulino, Bologna, 2018 (I frequentanti saranno esonerati dallo studio di questo testo e faranno una presentazione in classe basata su materiale relativo ai partiti politici)




Testi Adottati

Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)

Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019


Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo)

Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016

Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92)

Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019

Piero Ignazi , "I partiti politici dal 1948 al 2018", Il Mulino, Bologna, 2018



Bibliografia Di Riferimento

Maurizio Cotta e Luca Verzichelli, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2020 (per i frequentanti che faranno la presentazione soltanto alcune parti selezionate dalla professoressa, per gli altri tutto il testo) Carlo Guarnieri, “Il sistema politico italiano”, Il Mulino, Bologna, 2016 Gianfranco Pasquino, “I sistemi elettorali”, Il Mulino, Bologna, 2006 con aggiunta sul Rosatellum del “Manuale elettorale”: http://www.camera.it/temiap/allegati/2018/01/18/OCD177-3269.pdf (per tutti, soltanto la prima parte del manuale elettorale, da pagina 24 a pagina 92) Chiaramonte Alessandro e Lorenzo De Sio (a cura di), “Il voto del cambiamento”, Il Mulino, Bologna, 2019 Piero Ignazi , "I partiti politici dal 1948 al 2018", Il Mulino, Bologna, 2018 Piergiorgio Corbetta (a cura di), M5s.Come cambia il partito di Grillo, Il Mulino, Bologna, 2017 Passarelli e Tuorto, La Lega di Salvini, Il Mulino, Bologna, 2018 Paolo Natale, Luciano Mario Fasano, L’ ultimo partito. 10 anni di Partito Democratico, Giappichelli, 2017 Piero Ignazi, Partito e Democrazia, Il Mulino, Bologna, 2019 Paolo Mancini, Il post-partito, Il Mulino, Bologna, 2015 Scarrone Rocco e Luca Storti, Le mafie nell’economia legale, Il Mulino, Bologna, 2019 Antonio La Spina, Il mondo di mezzo. Mafie e antimafie, Il Mulino, Bologna, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni frontali, discussione in classe, incontri con protagonisti della politica italiana. Non sarà possibile effettuare registrazioni audio-video delle lezioni.

Modalità Frequenza

Gli studenti possono seguire il corso o studiare autonomamente. Gli studenti che avranno frequentato almeno il 75% del corso in presenza avranno la possibilità di preparare una presentazione orale da svolgere in classe su temi scelti dalla professoressa, al posto del testo a scelta. Non saranno effettuate registrazioni audio-video delle lezioni.

Modalità Valutazione

L'esame sarà in forma orale. I frequentanti avranno la possibilità di fare un esonero scritto a fine corso.