21810066 - STORIA DELL'EUROPA

Il corso ha lo scopo di far acquisire le competenze scientifico-disciplinari di base finalizzate a individuare le principali questioni storiche che caratterizzano la vicenda europea in età moderna. L’obiettivo in particolare è quello di sviluppare negli studenti la conoscenza critica dei principali snodi culturali, religiosi e politici che segnarono il passaggio dall’Europa delle guerre di religione all’Europa della tolleranza. Lo scopo del corso è quello di insegnare allo studente a cogliere la complessità dei fenomeni storici e l’intreccio delle sue dimensioni istituzionali, politiche, religiose, sociali e culturali.

CARAVALE GIORGIO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810066 STORIA DELL'EUROPA in Scienze politiche per il governo e l'amministrazione L-36 N0 (A-Z) CARAVALE GIORGIO

Programma

Il corso ha lo scopo di far acquisire le competenze scientifico-disciplinari di base finalizzate a individuare le principali questioni storiche che caratterizzano la vicenda europea in età moderna. L’obiettivo in particolare è quello di sviluppare negli studenti la conoscenza critica dei principali snodi culturali, religiosi e politici che segnarono il passaggio dall’Europa delle guerre di religione all’Europa della tolleranza. Lo scopo del corso è quello di insegnare allo studente a cogliere la complessità dei fenomeni storici e l’intreccio delle sue dimensioni istituzionali, politiche, religiose, sociali e culturali.

Testi Adottati

PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE


PER I NON FREQUENTANTI:

A) PER 4 CREDITI

1) PER CHI NON HA SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:

R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014

2) PER CHI HA GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:
RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)


B) PER 8 CREDITI:

1) R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014


2) RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)




Modalità Erogazione

Lezioni frontali con spazio di partecipazione seminariale degli studenti. Le ultime lezioni del corso saranno dedicate alla presentazione e discussione di tesine preparare dagli studenti sotto la direzione del docente.

Modalità Frequenza

Facoltativa

Modalità Valutazione

PER I NON FREQUENTANTI È PREVISTO L'ESAME ORALE PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE

CARAVALE GIORGIO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810066 STORIA DELL'EUROPA in Scienze politiche per il governo e l'amministrazione L-36 N0 (A-Z) CARAVALE GIORGIO

Programma

Il corso ha lo scopo di far acquisire le competenze scientifico-disciplinari di base finalizzate a individuare le principali questioni storiche che caratterizzano la vicenda europea in età moderna. L’obiettivo in particolare è quello di sviluppare negli studenti la conoscenza critica dei principali snodi culturali, religiosi e politici che segnarono il passaggio dall’Europa delle guerre di religione all’Europa della tolleranza. Lo scopo del corso è quello di insegnare allo studente a cogliere la complessità dei fenomeni storici e l’intreccio delle sue dimensioni istituzionali, politiche, religiose, sociali e culturali.

Testi Adottati

PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE


PER I NON FREQUENTANTI:

A) PER 4 CREDITI

1) PER CHI NON HA SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:

R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014

2) PER CHI HA GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:
RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)


B) PER 8 CREDITI:

1) R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014


2) RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)




Modalità Erogazione

Lezioni frontali con spazio di partecipazione seminariale degli studenti. Le ultime lezioni del corso saranno dedicate alla presentazione e discussione di tesine preparare dagli studenti sotto la direzione del docente.

Modalità Frequenza

Facoltativa

Modalità Valutazione

PER I NON FREQUENTANTI È PREVISTO L'ESAME ORALE PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE

CARAVALE GIORGIO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810066 STORIA DELL'EUROPA in Scienze politiche per il governo e l'amministrazione L-36 N0 (A-Z) CARAVALE GIORGIO

Programma

Il corso ha lo scopo di far acquisire le competenze scientifico-disciplinari di base finalizzate a individuare le principali questioni storiche che caratterizzano la vicenda europea in età moderna. L’obiettivo in particolare è quello di sviluppare negli studenti la conoscenza critica dei principali snodi culturali, religiosi e politici che segnarono il passaggio dall’Europa delle guerre di religione all’Europa della tolleranza. Lo scopo del corso è quello di insegnare allo studente a cogliere la complessità dei fenomeni storici e l’intreccio delle sue dimensioni istituzionali, politiche, religiose, sociali e culturali.

Testi Adottati

PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE


PER I NON FREQUENTANTI:

A) PER 4 CREDITI

1) PER CHI NON HA SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:

R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014

2) PER CHI HA GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STORIA MODERNA:
RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)


B) PER 8 CREDITI:

1) R. Bainton, La Riforma protestante, Torino, Einaudi, 2014


2) RONALD BAINTON, LA LOTTA PER LA LIBERTÀ RELIGIOSA, BOLOGNA, IL MULINO, 2009 (TESTO DISPONIBILE IN DOPPIA COPIA PRESSO LA BIBLIOTECA DI FACOLTÀ)




Modalità Erogazione

Lezioni frontali con spazio di partecipazione seminariale degli studenti. Le ultime lezioni del corso saranno dedicate alla presentazione e discussione di tesine preparare dagli studenti sotto la direzione del docente.

Modalità Frequenza

Facoltativa

Modalità Valutazione

PER I NON FREQUENTANTI È PREVISTO L'ESAME ORALE PER I FREQUENTANTI: I TESTI E LE MODALITÀ DI PREPARAZIONE DELL'ESAME VERRANNO CONCORDATI IN AULA CON IL DOCENTE