21801023 - SOCIOLOGIA POLITICA

1) Introdurre gli studenti ai principali concetti, teorie e modelli della sociologia politica. In particolare, il focus del corso è sulla relazione tra società e processi politici.

2) Fornire agli studenti conoscenze e strumenti concettuali utili ad analizzare il cambiamento nella dimensione politica.

ANTONELLI FRANCESCO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Parte prima: temi e concetti della sociologia politica

Il potere, lo Stato, la globalizzazione e la violenza (sicurezza, guerra, rivoluzioni, mutamento) – Processi sociali e funzioni politiche (Ideologie e culture politiche, socializzazione e reclutamento politico, comunicazione, amministrazione e politiche pubbliche) – Democrazia, partecipazione e attori politici (partiti, gruppi d’interesse e pressione, movimenti sociali) - Scienza, tecnica, società e potere: la tecnocrazia - Chi sono i tecnocrati - Datificazione della società e tecnocrazia - Razionalità, razionalizzazione e tecnocrazia.

Parte seconda: terrorismo e radicalizzazione violenta
Che cos'è la radicalizzazione violenta - Terrorismo ed estremismo politico: concetti e dati - Cenni sulle principali organizzazione terroristiche e network attualmente attivi - I fattori della radicalizzazione violenta - Soggettivazione e radicalizzazione - Genere e terrorismo - Teorie, modelli e metodologie - Disimpegno, de-radicalizzazione e contro-radicalizzazione.


Testi Adottati

Studenti frequentanti:

PARTE PRIMA
De Nardis F., Sociologia Politica. Per comprendere i fenomeni politici contemporanei, McGraw Hill, Milano [ad eccezione della parte prima e dei capitoli: 9, 18 e 19].
Antonelli F. (2019), Tecnocrazia e democrazia. L'egemonia ai tempi della società digitale, L'Asino d'Oro, Roma [ad eccezione del capitolo 6].

PARTE SECONDA
Antonelli F. (2020), Radicalizzazione. Teorie e modelli, Mondadori, Milano.
Musolino S. (2017), Soggettività femminili e violenza politica, Mimesis, Udine.

-------

Studenti non frequentanti

PARTE PRIMA
De Nardis F., Sociologia Politica. Per comprendere i fenomeni politici contemporanei, McGraw Hill, Milano.
Antonelli F. (2019), Tecnocrazia e democrazia. L'egemonia ai tempi della società digitale, L'Asino d'Oro, Roma [ad eccezione del capitolo 6].

PARTE SECONDA
Antonelli F. (2020), Radicalizzazione. Teorie e modelli, Mondadori, Milano.
Musolino S. (2017), Soggettività femminili e violenza politica, Mimesis, Udine.



Bibliografia Di Riferimento

Letture per approfondimento personale (facoltative): - Maniscalco M.L., Rosato V. (eds.), Preventing Radicalisation and Terrorism in Europe A Comparative Analysis of Policies, Cambridge Scholars Publishing. - Anselmi M., Guercio L. (a cura di), Il nemico, Mondadori, Milano. - Schmid A.P. (Ed.), The Routledge Handbook of Terrorism Research, Routledge, New York and London. - Popitz H., Fenomenologia del potere. - Simmel G., Il dominio. - Sola G., La teoria delle élites. - Weber M., Il lavoro intellettuale come professione. La politica come professione - Ziccardi G., Tecnologie per il potere. Come usare i social network in politica.

Modalità Erogazione

Nel periodo di emergenza COVID-19 il corso sarà svolto on-line secondo quanto previsto all’art.1 del Decreto Rettorale n°. 703 del 5 maggio 2020. Le attività didattiche saranno: lezioni frontali; esercitazioni e discussioni in classe; conferenze; esercitazioni a casa.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è facoltativa. Tuttavia è vivamente consigliata e consente di prendere parte ad esercitazioni pratiche ed approfondimenti, oggetto di valutazione durante il corso.

Modalità Valutazione

Nel periodo di emergenza COVID-19 l’esame di profitto sarà svolto secondo quanto previsto all’art.1 del Decreto Rettorale n°. 703 del 5 maggio 2020. Frequentanti: esame orale sulla prima parte, tesine e lavori di gruppo sulla seconda parte. Le prove sono volte ad accertare la conoscenza delle principali categorie della sociologia politica, le capacità critiche e metodologiche dello studente. Non frequentanti: esame orale sull'intero programma. La prova è volta ad accertare la conoscenza delle principali categorie della sociologia politica, le capacità critiche e metodologiche dello studente.