21810188 - INTERNATIONAL JOURNALISM

Il corso ha lo scopo di fornire un'introduzione alle teorie e alle tecniche del giornalismo, ponendo l'accento sulla correttezza e sull'accuratezza della copertura giornalistica di diverse comunità multietniche, il ruolo del giornalismo nelle società democratiche, i nuovi valori e l'etica dell'informazione, nonché le tecniche di scrittura e di reportage. Tutto questo è fatto con un particolare focus comparativo sullo stato del giornalismo nei Paesi presi a esame, in Europa e negli Stati Uniti, utilizzando esempi concreti, gli studenti esamineranno l'influenza del giornalismo sulla politica, sull'economia e sulla società. Vivendo in una vivace capitale europea, Roma, con decine di giornali, riviste e nuovi media prodotti qui, gli studenti potranno analizzare le location e gli organizzatori dei più importanti briefing nazionali per la stampa, oltre che prendere parte a una riunione redazionale di uno dei quotidiani più popolari. Presteranno inoltre particolare attenzione al ruolo del corrispondente estero.

BRANCHI ANDREA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Alla fine del corso gli studenti:

- Hanno una comprensione di base del ruolo del giornalismo nelle nostre società moderne e delle sfide e dei cambiamenti in corso (ad esempio, sviluppi tecnologici, sociali ed etici).
- Hanno costruito e dimostrato una conoscenza delle differenze tra i diversi tipi di giornalismo nei diversi paesi del mondo (es. sistema dei media, istituzioni, contenuti e giornalisti).
- Hanno confrontato il giornalismo italiano con quello statunitense e hanno valutato criticamente i due approcci.
- Hanno discusso del complesso rapporto tra giornalismo e sviluppo di una società democratica e ha mostrato consapevolezza delle sfide future del giornalismo (internazionale).
- Sono in grado di svolgere almeno compiti giornalistici di base (come scrivere un breve e completo news message e un pre-editing di una pagina di giornale o di un micro-sito di una pagina web).

Il corso è impartito in inglese.

Testi Adottati

Testi d'esame:

A. Tucher, “Why Journalism History Matters: The Gaffe, the ‘Stuff,’ and the Historical Imagination”, in American
Journalism; Fall 2014, Vol. 31, pp. 432-444
S. Pasti, M. Chernysh and L. Svitich, “The Russian journalist and their profession”, in D. Weaver and L. Willnat (Eds.)
The global journalist in the 21st Century. New York: Routledge, 2012 Selections from: M. Conboy, Journalism. A Critical History,
Sage, 2014; I. Hargreaves, Journalism. A Very Short Introduction, Oxford UP, 2003
M. Bromley, “Subterfuge as public service: investigative journalism as idealized journalism,” in S. Allan (ed.), Journalism:
Critical Issues; Open University Press, 2005, pp. 313-329
I. Hargreaves, Journalism. A Very Short Introduction, Oxford UP, 2003
S. Allan (ed.), Journalism: Critical Issues; Open University Press, 2005
H. Sissons, Practical Journalism. How to write news, SAGE, 2006
Y.T. Mc Ewen and F.A. Fisken (eds.), War, Journalism and History. War Correspondents in the Two World Wars
Peter Lang, 2012; G. Mc Laughin, The War Correspondent, Pluto Press, 2002
P. Patterson and L. Wilkins, Media Ethics, Issues & Cases, McGraw-Hill, 2014; M. Conboy, Journalism. A Critical History, Sage, 2014

Testi scelti tra:

− H. Sissons, Practical Journalism. How to write news, SAGE, 2006
− S. Allan (ed.), Journalism: Critical Issues; Open University Press, 2005
− D. Hallin and P. Manchini, Comparing media systems: three models of media and politics. Cambridge UP, 2004
− C. Valentini and G. Nesti (eds.) Public Communications in the European Union. History, Perspectives and Challenges.
Newcastle: Cambridge Scholars Publishing, 2010




Bibliografia Di Riferimento

Non è prevista bibliografia di riferimento.

Modalità Erogazione

Lezioni frontali, studi sul campo, discussioni e presentazioni in classe. Requisiti del corso Post settimanali sul blog Agli studenti sarà richiesto di scrivere 4 post da pubblicare sul blog del corso. Ogni post avrà un formato specifico (intervista, news story, cronaca e report). Il professore indicherà gli argomenti e il formato e fornirà linee guida estese e precise. Presentazione di gruppo Gli studenti formeranno piccoli gruppi e presenteranno un unico genere giornalistico, ad esempio giornalismo d'inchiesta o gonzo, discutendo esempi, caratteristiche, status all'interno del settore, ecc. Ogni membro del gruppo deve partecipare alla preparazione e alla consegna di una parte della presentazione. Gli argomenti saranno discussi e concordati con il professore durante la seconda settimana di corso. Esame finale Gli studenti dovranno sostenere un esame finale alla fine del corso. L'esame (test a scelta multipla e brevi saggi) riguarderà tutti gli argomenti discussi e analizzati in classe. Le esercitazioni svolte saranno utilizzate per la valutazione finale.

Modalità Frequenza

La frequenza è obbligatoria per tutte le lezioni, compresi gli studi sul campo. Se uno studente perde più di tre lezioni in questo corso, saranno detratti due punti percentuali dal voto finale per ogni ulteriore assenza oltre le tre previste. Eventuali esami, test, presentazioni o altri lavori mancati a causa di assenze dello studente possono essere riprogrammati solo in caso di gravi motivi di salute documentati o di gravi motivi familiari. Il Collegio didattico prenderà in considerazione solo casi che riterrà effettivamente gravi e si atterrà rigorosamente a questa politica.

Modalità Valutazione

Gli studenti dovranno sostenere un esame finale alla fine del corso. L'esame (test a scelta multipla e brevi saggi) riguarderà tutti gli argomenti discussi e analizzati in classe.