Curriculum studiorum

Curriculum studiorum

di Giordano Ferri

(nato a Roma il 31-10-1978)

 

Sommario: Posizione accademica; Titoli accademici ed attività didattica; Organizzazione o partecipazione come relatore a convegni di carattere scientifico in Italia o all’estero;Direzione o partecipazione alle attività di un gruppo di ricerca caratterizzato da collaborazioni a livello nazionale o internazionale; Responsabilità di studi e ricerche scientifiche affidati da qualificate istituzioni pubbliche; Direzione o partecipazione a comitati editoriali di riviste; Affiliazioni; Titoli professionali; Pubblicazioni.

 

Posizione accademica

Ricercatore a tempo indeterminato in Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19) dell’ITTIG-Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha conseguito (10 luglio 2017) l’Abilitazione Scientifica Nazionale da Professore di Seconda Fascia per il Settore Concorsuale 12/H2 – Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19), ha afferito al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre ove è docente di Storia del diritto pubblico (s.s.d. IUS/19 – 8 CFU), docente di Costituzionalismo e Integrazione europea (s.s.d. IUS/19 – 8 CFU), conformemente all’Offerta Formativa del Dipartimento. È altresì docente, presso lo stesso Dipartimento, del Seminario su Ordinamenti giuridici e fonti del diritto nell’Europa medievale (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90-D.M. 270/04), e del Seminario su Codificazione e scienza giuridica nell’Europa moderna e contemporanea (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

È componente del Collegio didattico del Corso di Laurea in Studi Europei e Internazionali del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre.

Coordinatore didattico del Corso di Alta Formazione in Diritto romano della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” (Direttore: prof. Oliviero Diliberto).

 

Titoli accademici ed attività didattica

01-01-2003 – 18-05-2009

A partire dall’anno accademico 2002-2003 ha collaborato alle attività dell’Istituto di Storia del diritto italiano della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”, attuale Sezione di Storia del diritto italiano del Dipartimento di Scienze Giuridiche, impegnandosi nell’attività di studio e di ricerca, prendendo parte alle commissioni d’esame, nonché svolgendo attività didattica nelle Cattedre di Storia del diritto italiano (prof.ri Mario Caravale, Filippo Liotta,Ugo Petronio, Laura Moscati), Storia delle codificazioni moderne (prof. Ugo Petronio), Diritto comune (prof. Mario Caravale) e Storia del diritto canonico (prof. Filippo Liotta).

02-10-2003 –  09-10-2003

Ha partecipato al 23° Course of the International School of Ius Commune su “New Rules through Old. The Ius Commune during the XVI-XVIII Centuries”, tenuto ad Erice dal 2 al 9 ottobre 2003.

01-11-2003 – 18-12-2006

Nel novembre 2003 è risultato vincitore del concorso d’ammissione al Corso di dottorato di ricerca in Storia del diritto medievale e moderno (XIX ciclo), con sede amministrativa presso l’Università degli Studi di Milano (coordinatore prof. Antonio Padoa-Schioppa). Ha usufruito per il triennio della borsa di studio. In data 18 dicembre 2006 ha superato con giudizio positivo l’esame finale di dottorato discutendo una tesi su La consuetudine commerciale nell’Ottocento italiano.

01-01-2004 – 14-05-2007

Ha collaborato con la redazione del Dizionario Biografico degli Italiani (Treccani), sezione Storia dell’Età del Risorgimento e contemporanea e, più segnatamente nella delineazione del profilo biografico e scientifico di alcuni giuristi come Pier Silverio Leicht, Silvio Longhi, Luigi Maurizi e, successivamente, Guido Padelletti.

21-10-2005 – 28-10-2005

Ha partecipato al 25° Course of the International School of Ius Commune su “The Pursuit of Justice”, tenuto ad Erice dal 21 al 28 ottobre 2005.

14-12-2005 – 30-06-2006

In data 14 dicembre 2005, è stato designato dal Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Roma “La Sapienza” tutor per il Corso di Fondamenti del diritto europeo nell’anno accademico 2005-2006 (docenti: prof. Pierangelo Catalano; prof.ssa Laura Moscati).

01-11-2006 – 28-06-2007

Per l’anno accademico 2006-2007 all’esito di procedura di valutazione comparativa bandita dalla Scuola di specializzazione per le professioni legali della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” (Prot. n. 124 del 5 ottobre 2006) è stato ammesso a ricoprire l’incarico di tutor per il Corso di Fondamenti del diritto europeo presso la suddetta Scuola di specializzazione (docenti: prof. Pierangelo Catalano; prof.ssa Laura Moscati).

01-11-2007 – 30-06-2008

Per l’anno accademico 2007-2008, all’esito di procedura di valutazione comparativa bandita dalla Scuola di specializzazione per le professioni legali della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” (Prot. n. 168 del 2 ottobre 2007), è stato ammesso a ricoprire l’incarico di tutor per il Corso di Fondamenti del diritto europeo presso la suddetta Scuola di specializzazione (docenti: prof. Pierangelo Catalano; prof.ssa Laura Moscati).

dal 01-11-2007

Coordinatore didattico del Corso di Alta Formazione in Diritto romano della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” (dal 2007 al 2011 con la direzione del prof. Pierangelo Catalano, dal 2011 con la direzione del prof. Oliviero Diliberto).

28-07-2008 – 18-05-2009

Nel mese di luglio 2008, all’esito di procedura di valutazione comparativa bandita il 16 giugno 2008 dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”, ha conseguito la titolarità di un assegno di ricerca in Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19) su “La codificazione unitaria italiana fra scienza giuridica ed esperienza giurisprudenziale”.

dal 18-05-2009

Il 23 febbraio 2009 ha superato con esito positivo la procedura di valutazione comparativa per un posto da ricercatore (a tempo indeterminato) bandito dal CNR (Macroarea P: Scienze Giuridiche; Area P.1: Scienze Giuridiche), prendendo servizio il 18 maggio 2009 presso l’Unità di ricerca “Giorgio La Pira” (costituita con convenzione stipulata il 15 novembre 2006 dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” e dal Dipartimento Identità Culturale del CNR), con sede presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Roma “La Sapienza”.

dal 01-11-2009

Come cultore della materia in Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Roma “La Sapienza”, dall’anno accademico 2009-2010, prosegue la sua collaborazione con le cattedre di Storia del diritto italiano e di Diritto comune (prof. Mario Caravale), prendendo parte alle commissioni d’esame. Collabora altresì, a partire dall’anno accademico 2011-2012, con la cattedra di Storia dell’Amministrazione dello Stato italiano e, a partire dall’anno accademico 2014-2015, con la cattedra di Storia del diritto italiano I (prof. Carlo Gamba) e, dall’anno accademico 2016-2017, con la cattedra di Storia delle codificazioni moderne (prof.ssa Francesca Laura Sigismondi) del medesimo Ateneo, prendendo parte alle relative Commissioni d’esame e prestando assistenza ai laureandi assegnatari di tesi per spiegazioni e indicazioni sugli strumenti di ricerca, per l’analisi delle problematiche e per la cura del lavoro.

dal 01-11-2009

Dall’anno accademico 2009-2010, come cultore della materia in Storia del diritto medievale e moderno, collabora con la cattedra di Storia del diritto medievale e moderno della Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA di Roma (prof. Mario Caravale), prendendo parte alle commissioni d’esame.

dal 01-11-2009

Dall’anno accademico 2009-2010, come cultore della materia in Storia del diritto medievale e moderno, collabora con le cattedre di Storia del diritto medievale e moderno e Storia delle codificazioni moderne (prof. Paolo Alvazzi del Frate) del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, prendendo parte alle commissioni d’esame e prestando assistenza ai laureandi assegnatari di tesi per spiegazioni e indicazioni sugli strumenti di ricerca, per l’analisi delle problematiche e per la cura del lavoro.

01-03-2011 – 31-05-2011

Nell’anno accademico 2010-2011, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Introduzione alle discipline giuridiche con particolare attenzione ai profili storici (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

01-03-2012 – 30-05-2012

Nell’anno accademico 2011-2012, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Introduzione storica alle discipline giuridiche (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04) e, con delibera del 19/09/2011 del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche, la docenza integrativa al corso di Storia del diritto pubblico, s.s.d. IUS/19.

15-10-2012 – 20-12-2012

Nell’anno accademico 2012-2013, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Profili storici delle forme di risoluzione alternativa delle controversie (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

11-03-2013 – 30-05-2013

Nell’anno accademico 2012-2013, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Introduzione storica alle discipline giuridiche (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04) e, con delibera del 20/09/2012 del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche, la docenza integrativa al corso di Storia del diritto pubblico, s.s.d. IUS/19.

01-10-2013 – 19-12-2013

Nell’anno accademico 2013-2014, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente il Corso (8 CFU) di Costituzionalismo e Integrazione europea (IUS/19 – Storia del diritto medievale e moderno), per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

01-10-2014 – 18-12-2014

Nell’anno accademico 2014-2015, su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente il Corso di Costituzionalismo e Integrazione europea (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

06-10-2014 –19-12-2014

Nell’anno accademico 2014-2015, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Ordinamenti giuridici e fonti del diritto nell’Europa medievale (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

dal 01-11-2014

Nell’anno accademico 2014-2015 (a partire dal 1 novembre 2014), su delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche, del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione dell’Università Roma Tre, sulla base del provvedimento del Presidente del CNR in conformità al D.lgs. n. 213/2009 e sulla base della Convenzione stipulata in data 18 settembre 2014 tra il CNR e l’Università Roma Tre, ha afferito al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre in qualità di ricercatore a tempo indeterminato con affidamento di insegnamenti relativi al settore scientifico disciplinare Storia del diritto medievale e moderno – IUS/19. E’ componente del Collegio didattico del Corso di Laurea in Studi Europei e Internazionali del Dipartimento medesimo.

01-11-2014 – 30-10-2015

Nel corso dell’anno accademico 2014-2015 è stato selezionato come referee per la valutazione dei progetti del Programma per Giovani Ricercatori (programma che prevede il reclutamento di giovani ricercatori a tempo determinato ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera b) della Legge 240/2010) su indicazione del Dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca, Direzione Generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). Nello stesso anno accademico ha svolto la procedura di valutazione dei suddetti progetti.

16-03-2015 – 29-05-2015

Nell’anno accademico 2014-2015, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Codificazione e scienza giuridica nell’Europa moderna e contemporanea (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

06-10-2015 – 17-12-2015

Nell’anno accademico 2015-2016, presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, conformemente all’Offerta Formativa, ha svolto come docente il Corso di Costituzionalismo e Integrazione europea (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

12-10-2015 –18-12-2015

Nell’anno accademico 2015-2016, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Ordinamenti giuridici e fonti del diritto nell’Europa medievale (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

07-03-2016 – 27-05-2016

Nell’anno accademico 2015-2016, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Codificazione e scienza giuridica nell’Europa moderna e contemporanea (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

04-10-2016 – 22-12-2016

Nell’anno accademico 2016-2017, presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, conformemente all’Offerta Formativa, ha svolto come docente il Corso di Costituzionalismo e Integrazione europea (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

10-10-2016 – 22-12-2016

Nell’anno accademico 2016-2017, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Ordinamenti giuridici e fonti del diritto nell’Europa medievale (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

dal 06-03-2017

Nell’anno accademico 2016-2017, presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, conformemente all’Offerta Formativa, svolge come docente il Corso di Storia del diritto pubblico (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

dal 22-03-2017

Nell’anno accademico 2016-2017, su Delibera del Consiglio di Dipartimento in Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, svolge come docente un seminario su Codificazione e scienza giuridica nell’Europa moderna e contemporanea (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

04-10-2017 – 20-12-2017

Nell’anno accademico 2017-2018, presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, conformemente all’Offerta Formativa, ha svolto come docente il Corso di Costituzionalismo e Integrazione europea (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per il Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

13-10-2017 – 20-12-2017

Nell’anno accademico 2017-2018, su Delibera del Consiglio di Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, ha svolto come docente un seminario su Ordinamenti giuridici e fonti del diritto nell’Europa medievale (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04).

dal 05-03-2018

Nell’anno accademico 2017-2018, presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, conformemente all’Offerta Formativa, svolge come docente il Corso di Storia del diritto pubblico (8 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

dal 21-03-2018

Nell’anno accademico 2017-2018, su Delibera del Consiglio di Dipartimento in Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, svolge come docente un seminario su Codificazione e scienza giuridica nell’Europa moderna e contemporanea (3 CFU), s.s.d. IUS/19, per i Corsi di Laurea Triennale in Scienze Politiche per la Cooperazione e lo Sviluppo, in Scienze Politiche per il Governo e l’Amministrazione, in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (CL.36-D.M.270/04).

Organizzazione o partecipazione come relatore a convegni di carattere scientifico in Italia o all’estero

dal 18-05-2009

È membro del comitato organizzativo dei Seminari Internazionali di Studi Storici “Da Roma alla Terza Roma”, il cui Comitato promotore è composto dai professori: Cesare Alzati, Mario Capaldo, Antonio Carile, Pierangelo Catalano, Giovanni Maniscalco Basile, İlber Ortayli, Jurij Petrov, Andrej Sacharov, Sandro Schipani, Paolo Siniscalco, Robert Turcan, Franco Vallocchia, Vladislav Zypinche. Il Consiglio Comunale di Roma ha deciso all’unanimità, nel 1983, di includere tra le celebrazioni ufficiali del Natale di Roma questi Seminari che vengono inaugurati in Campidoglio e si concludono solitamente a Mosca o a Istanbul.

dal 18-05-2009

È membro del comitato organizzativo dei Seminari di studi “Tradizione repubblicana romana”, il cui Comitato scientifico è composto dai professori: Pierangelo Catalano, CNR- Università di Roma “La Sapienza”; Carlos R. Constenla, Presidente dell’Istituto Latinoamericano del Ombudsman-Defensor del Pueblo; Giulio Firpo, Università “G. D’Annunzio” Chieti Pescara; Giovanni Lobrano, Università di Sassari; Massimo Luciani, Università di Roma “La Sapienza”; Attilio Mastrocinque, Università di Verona. Tali Seminari sono stati istituiti dal Consiglio Comunale di Roma per celebrare il MMD Anniversario del Giuramento della plebe al Monte Sacro (Deliberazione n. 235 del 15 novembre 2007 approvata all’unanimità).

25-04-2015 – 25-04-2015

Partecipazione come relatore al Convegno, tenutosi presso il Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone, su Proprietà collettive e usi civici, con una relazione su Proprietà collettive e usi civici nella prospettiva storico-giuridica del Novecento in occasione della costituzione del Centro di studi “Achille e Giuseppe Ballarati”.

21-05-2015 – 21-05-2015

Partecipazione come relatore al Seminario, tenutosi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, su Una cultura delle libertà: Magna Carta Libertatum 1215-2015. Riflessioni in occasione degli ottocento anni della Magna Carta Libertatum, con una relazione su Il costituzionalismo inglese e l’idea di Stato nell’Italia liberale: la Biblioteca di Scienze Politiche di Attilio Brunialti.

01-10-2015 – 03-10-2015

Partecipazione come relatore al Convegno Internazionale, tenutosi presso l’Université de Poitiers, su Formalisme et néoformalis. XIIIe Journees Poitiers-Roma Tre Jean Beauchard – Paolo Maria Vecchi, con una relazione su Formalisme et nihilisme: l’œuvre de Natalino Irti.

26-11-2015 – 26-11-2015

Partecipazione come relatore al Convegno, tenutosi presso l’Archivio di Stato di Roma, S. Ivo alla Sapienza, su La Grande bellezza dei grandi dati. Frontiere di Fruizione del Patrimonio Archivistico per Studiosi e Società Civile, con una relazione su Le dimensioni contano: documentazione giudiziaria e mondo digitale.

06-10-2016 – 06-10-2016

Partecipazione come relatore all’incontro di studi, tenutosi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, su Libertà di stampa e costituzionalismo in Italia: evoluzione storica e disciplina attuale, con una relazione su La libertà di stampa nello Statuto Albertino e nella cultura giuridica dell’Italia liberale.

18-11-2016 – 18-11-2016

Partecipazione come relatore al Seminario, tenutosi presso il Rettorato della Libera Università Maria Santissima Assunta – LUMSA di Roma, in occasione della Presentazione del libro a cura del laboratorio di cultura politica Persona è Futuro “Questioni culturali intorno alle unioni civili”, con una relazione su La costruzione romanistica dei diritti del nascituro nella scienza giuridica francese della prima metà dell’Ottocento.

01-02-2017 – 01-02-2017

Partecipazione come relatore (esclusivamente attraverso relazione scritta presentata in sede congressuale dal presidente) al Seminario, tenutosi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, su Giornata di studi su La dignità del nascere. Itinerari per un nuovo sviluppo umano, promossa dall’Ufficio per la Pastorale Universitaria del Vicariato di Roma, con una relazione su La qualificazione giuridica del nascituro nella codificazione ottocentesca.

29-05-2017 – 29-05-2017

Partecipazione come relatore alla Giornata di Studi su Personalismo e Istituzioni, tenutasi presso il Rettorato della Libera Università Maria Santissima Assunta – LUMSA di Roma, con una relazione su “La cittadinanza tra Stato di diritto e Stato totalitario”.

29-09-2017 – 30-09-2017

Partecipazione come relatore al Convegno Internazionale, tenutosi presso l’Université de Poitiers, su La responsabilité extra-contractuelle. XVe Journees Poitiers-Roma Tre Jean Beauchard – Paolo Maria Vecchi, con una relazione su Le linee concettuali del dovere del ‘neminem laedere’ nella civilistica italiana dei primi del Novecento.

18-12-2017

Partecipazione come relatore alla Journée d’études, tenutasi presso l’Université de Bordeaux, su Le nihilisme juridique. Autour de l’ouvrage de Natalino IRTI, con una relazione su Natalino Irti et le problème de la codification.

22-12-2017

Partecipazione come relatore al Convegno, tenutosi presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Roma “La Sapienza”, su Fatto e diritto nella storia moderna dell’ultimo grado del processo civile europeo, con una relazione su L’insegnamento della storia del diritto dall’angolazione dell’esperienza processuale nella Facoltà giuridica romana.

27-4-2018

Partecipazione come relatore al Seminario su La Costituzione della Repubblica romana, tenutosi presso la Sala del Senato Accademico del Rettorato dell’Università di Roma “La Sapienza”, con una relazione su Giorgio La Pira e la Costituzione della Repubblica romana.

11-6-2018

Partecipazione come relatore al Seminario, tenutosi presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, su Diritto e natura, con una relazione su Diritto, natura e mercato.

 

Direzione o partecipazione alle attività di un gruppo di ricerca caratterizzato da collaborazioni a livello nazionale o internazionale

01-01-2005 – 31-12-2006

Partecipazione, quale componente dell’unità di ricerca dell’Università di Roma “La Sapienza”, al Cofin/2005 dal titolo “Diritti nuovi con materiali antichi” di cui è stato responsabile scientifico nazionale e responsabile dell’unità romana dell’Università di Roma “La Sapienza” il prof. Ugo Petronio, ammesso ai finanziamenti di cui al bando.

12-05-2009 – 31-12-2014

Partecipazione, come componente dell’unità di ricerca dell’Università di Roma “La Sapienza”, all’Accordo Interuniversitario di Collaborazione Culturale e Scientifica A.F. 2009 e del Protocollo Esecutivo di Accordo Quadro per lo studio sulla diffusione del diritto romano stipulati (12 maggio 2009) tra l’Università di Roma “La Sapienza” e l’USP-Universidade de São Paulo, di cui fa parte e di cui è Responsabile Scientifico, per parte italiana, il prof. Andrea Di Porto.

22-03-2010 – 13-05-2013

Partecipazione, quale componente dell’unità di ricerca dell’Università di Roma “La Sapienza”, al Prin/2008 su Indirizzi di scienza giuridica nelle prolusioni universitarie di Roma e di Napoli dall’Unità alla Repubblica di cui è stato coordinatore scientifico il prof. Giovanni Cazzetta e responsabile scientifico dell’unità romana dell’Università di Roma “La Sapienza” (incentrata su “Prolusioni, prelazioni, discorsi. Le retoriche dei giuristi e costruzioni dell’identità nazionale”) il prof. Mario Caravale dal 22.03.2010 fino al 31.12.2012 e dal 1.1.2013 al 13.05.2013 (data di presentazione consuntivo; data di scadenza 22.09.2012) la prof.ssa Francesca Laura Sigismondi, ammesso ai finanziamenti di cui al bando.

31-01-2012 – 31-12-2012

Partecipazione come componente alla ricerca di Ateneo 2011 dell’Università di Roma “La Sapienza” sul tema “La Facoltà Giuridica della Sapienza: indirizzi della dottrina negli ultimi decenni dell’Ottocento” (approvata a gennaio 2012), di cui è stata responsabile scientifico la prof.ssa Antonia Fiori, ammesso ai finanziamenti di cui al bando.

dal 01-01-2016

Responsabile del progetto di ricerca (DUS.AD008.048) “Interpretazione della legge e chiarezza del testo normativo” del Dipartimento Scienze umane e sociali, patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto esecutore: Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica, Area Progettuale prevalente DUS.AD008 / Diritto, tecnologia, organizzazione giudiziaria).

dal 21-09-2016

Su delibera del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre (dipartimento di afferenza), partecipazione come componente al gruppo di ricerca promosso e co-coordinato dal prof. Salvatore Boccagna (Università di Napoli “Federico II”) sull’arbitrato nelle controversie di lavoro, al quale partecipano anche l’Università di Napoli “Federico II”, l’Università Cattolica di Milano e l’Università di Roma “La Sapienza”.

dal 13-01-2017

È componente della delegazione dell’Università di Roma “La Sapienza” per la costituzione del Centro Studi Giuridici Italo-Cinese (diretto dal prof. Oliviero Diliberto).

Responsabilità di studi e ricerche scientifiche affidati da qualificate istituzioni pubbliche

28-07-2008 – 18-05-2009

Nel mese di luglio 2008, all’esito di procedura di valutazione comparativa bandita il 16 giugno 2008 dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”, ha conseguito la titolarità di un assegno di ricerca in Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19) su “La codificazione unitaria italiana fra scienza giuridica ed esperienza giurisprudenziale”.

dal 01-01-2016

Responsabile del progetto di ricerca (DUS.AD008.048) “Interpretazione della legge e chiarezza del testo normativo” del Dipartimento Scienze umane e sociali, patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto esecutore: Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica, Area Progettuale prevalente DUS.AD008 / Diritto, tecnologia, organizzazione giudiziaria.

Direzione o partecipazione a comitati editoriali di riviste

01-11-2011 – 07-06-2016

Componente della redazione di Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna – rivista riconosciuta di classe A dall’Anvur per l’area 12 – open access peer-reviewed journal – ISSN 2279-7416 – rivista compresa nella Directory of Open Access Journals DOAJ.

dal 08-06-2016

Segretario di redazione di Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna – rivista riconosciuta di classe A dall’Anvur per l’area 12 – open access peer-reviewed journal – ISSN 2279-7416 – rivista compresa nella Directory of Open Access Journals DOAJ.

Affiliazioni

dal 18-05-2009

È socio della Società Italiana di Storia del Diritto (SISD).

dal 13-01-2017

È componente della delegazione dell’Università di Roma “La Sapienza” per la costituzione del Centro Studi Giuridici Italo-Cinese (diretto dal prof. Oliviero Diliberto).

dal 20-01-2017

È socio dell’ I.S.S.A. – Istituto Superiore di Studi per l’Arbitrato, presieduto dal prof. Carmine Punzi, ai sensi dell’art. 5 dello Statuto dell’Istituto medesimo, in forza del quale “soci individuali e collettivi possono essere coloro che, in ragione dell’attività scientifica e professionale che svolgono, abbiano un particolare interesse al diritto dell’arbitrato”.

 

Titoli professionali

Dopo aver svolto la pratica forense presso lo Studio Legale Irti (prof. Natalino Irti) e presso l’Avvocatura del Comune di Roma (ove è stato ammesso, nell’ottobre 2003, previa valutazione comparativa dei titoli, approvata con Determinazione dirigenziale n. 298 del 15 ottobre 2003), in data 17 marzo 2009 ha superato l’esame per l’abilitazione all’esercizio della professione d’Avvocato presso la Corte d’Appello di Roma.

È  iscritto nell’elenco speciale “professori universitari” annesso all’albo dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

È abilitato al patrocinio dinnanzi alla Suprema Corte di Cassazione ed alle altre Superiori Giurisdizioni.

Pubblicazioni

Monografie

2007

La consuetudine commerciale nell’Ottocento italiano. p. 5-264, ROMA, Aracne Editrice, ISBN: 978-88-548-1121-8

2012

L’arbitrato tra prassi e sistemazione teorica nell’età moderna. Una nuova species nel genus dall’Ancien Régime all’Italia del Novecento, in Collana di Storia del diritto e delle Istituzioni, diretta da M. Ascheri. p. 1-125, ROMA, Aracne Editrice, ISBN: 9788854856165. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review. Sul contributo è stata pubblicata una recensione di M. Riberi, in Rivista di Storia del Diritto Italiano, 86 (2013), pp. 453-456 ed è stato pubblicato un “A proposito di” di S. Marullo di Condojanni, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 2013, n. 4, 4 p.

2017

La formulazione della “editio libelli” e la “vocatio in ius” nei secoli XIII-XIV, in Collana Pubblicazioni del Dipartimento di Scienze Giuridiche Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. p. 1-281, NAPOLI, Jovene Editore, ISBN: 9788824324489. Il lavoro è stato sottoposto a procedura di valutazione con esito positivo. Sul contributo è stata pubblicata la recensione di C. Punzi, in Rivista di diritto processuale, n. 6/2017 ed è in corso di pubblicazione una recensione di V. Gigliotti, in Rivista di storia del diritto italiano, 2017.

Articoli e voci

1) Leicht Pier Silverio (voce), in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma 2005, vol. LXIV, p. 315 – 318; ISBN 9788812000326.

2) Longhi Silvio (voce), in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma 2005, vol. LXV, p. 678 – 680; ISBN 9788812000326.

3) Brevi note sull’«enfant conçu» nel Code Napoléon, in Diritto romano attuale, 17 (2007), p. 123-141; ISSN 1128-8655.

4) Alcune riflessioni sul requisito dell’opinio juris nella stagione dei codici unitari italiani, in Rivista di storia del diritto italiano, anno LXXX, 2007, vol. LXXX, p. 379 – 430; ISSN 0390-6744.

5) Maurizi Luigi (voce), in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma 2009, vol. LXXI, pp. 372-373; ISBN 9788812000326.

6) Sulla qualificazione giuridica del concepito nei Codici degli Stati italiani successori e nella stagione della codificazione unitaria, in Rivista di diritto civile, Anno LV (n.2), Padova 2009, p. 227 – 248; ISSN 0035-6093.

7) La capacità giuridica nel Code Napoléon, in Enciclopedia di Bioetica e Scienza giuridica, Napoli 2009, vol. III, p. 42 – 48; ISBN 978-88-495-1799-6.

8) Presentazione dei volumi Tractatus Universi Iuris Extravagantes, in Rivista di storia del diritto italiano, anno LXXXII, 2009, vol. LXXXII, p. 465 – 469; ISSN 0390-6744.

9) Origine e sviluppo dei corsi di perfezionamento in Diritto romano dell’Università di Roma “La Sapienza”, in Bullettino dell’Istituto di Diritto romano “Vittorio Scialoja”, Quarta Serie Vol. I (2011), Volume CV della collezione, 2011, p. 437 – 454; ISSN 0391-1810.

10) L’arbitrato libero nella stagione dei codici ottocenteschi. Un emblema della natura negoziale dell’istituto arbitrale?, in C. Punzi, Disegno sistematico dell’arbitrato, Padova 2012, p. 685 – 751; ISBN 978-88-13-30916-9.

11) Per una storia del diritto moderno e contemporaneo (a proposito del libro di Mario Caravale, Storia del diritto nell’Europa moderna e contemporanea, Laterza, 2012), in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna,  1 (2012), 7 p.; ISSN 2279-7416.

12) La costruzione teorica dei poteri dell’arbitro nell’età moderna, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 2 (2012), 35 p.; ISSN 2279-7416. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

13) Francesco Ercole (voce), in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), diretto da I. Birocchi, E. Cortese, A. Mattone, M.N. Miletti, Bologna  2013, vol. I, pp. 800-801; ISBN 978-88-15-24124-5

14) Pier Silverio Leicht (voce), in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), diretto da I. Birocchi, E. Cortese, A. Mattone, M.N. Miletti, Bologna  2013, vol. I, pp. 1161-1162; ISBN 978-88-15-24124-5

15) Pasquale de’ Rossi (voce), in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), diretto da I. Birocchi, E. Cortese, A. Mattone, M.N. Miletti, Bologna  2013, vol. I, p. 713; ISBN 978-88-15-24124-5

16) Luigi Maurizi (voce), in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), diretto da I. Birocchi, E. Cortese, A. Mattone, M.N. Miletti, Bologna 2013, vol. II, pp. 1311-1312; ISBN 978-88-15-24124-5

17) Il notariato tra antico e moderno (a proposito di Maria Luisa Lombardo, Il notaio romano tra sovranità pontificia e autonomia comunale: secoli XIV-XVI), in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 3 (2013), 5 p.; ISSN 2279-7416.

18) Studi di diritto processuale civile nella Facoltà giuridica romana XIX e XX secolo, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 2013, n.4, pp. 1-36; ISSN 2279-7416. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

19) Cittadinanza: milleottocento anni della constitutio Antoniniana, in Bullettino dell’Istituto di Diritto romano “Vittorio Scialoja”, Quarta Serie Vol. III (2013), Volume CVII della collezione, 2013; ISSN 0391-1810.

20) Guido Padelletti (voce), Dizionario Biografico degli Italiani, Roma 2014, vol. LXXX, pp. 178-181; ISBN 9788812000326.

21) Gli studi privatistici e la Facoltà giuridica romana tra XIX e XX secolo, in La Facoltà giuridica romana in età liberale. Prolusioni e discorsi inaugurali, a cura di M. Caravale e F.L. Sigismondi, Collana del Dipartimento di Scienze Giuridiche – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Napoli 2014, pp. 293-440; ISBN 9788824322966.

22) Verso il processo civile moderno (a proposito di Knut Wolfgang Nörr, Verso il processo civile moderno. Dal diritto naturale al Novecento, trad. it. di Claudia Foti, Roma 2013), in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 5 (2014), pp. 1-10; ISSN 2279-7416.

23) Le proprietà collettive e gli usi civici. Considerazioni storico-giuridiche tra Francia e Italia (secoli XIX e XX), coautore P. Alvazzi del Frate, in Le proprietà. Dodicesime giornate di studio Roma Tre – Poitiers. Dedicate alla memoria di Jean Beauchard. Roma 13-14 giugno 2014, a cura di L. Vacca, Napoli 2015, pp. 31-57; ISBN: 978-88-243-2352-9.

24) Proprietà collettive e usi civici nella prospettiva storico-giuridica del Novecento. In appendice il discorso di Carlo Calisse – Senato del Regno, 18 maggio 1927, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 7 (2015), pp. 1-26; ISSN 2279-7416. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

25) Formalisme et nihilisme en Italie entre le XIXe et XXe siècle. Une nouvelle lecture de Natalino Irti, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 8 (2015), pp. 1-24; ISSN 2279-7416. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

26) La “polemica bizantina” tra Giovanni Tamassia e Francesco Schupfer (coautore D. Di Cecca), in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, Sezione Fonti e letture, 8 (2015), pp. 1-48; ISSN 2279-7416.

27) Il costituzionalismo inglese e l’idea di Stato nell’Italia liberale. La Biblioteca di Scienze Politiche di Attilio Brunialti, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 8 (2015), pp. 1-12; ISSN 2279-7416.

28) Il costituzionalismo inglese e l’idea di Stato nell’Italia liberale: la Biblioteca di Scienze Politiche di Attilio Brunialti, in Studi in Onore di Nicola Picardi, a cura di B. Sassani, A. Briguglio, R. Martino, A. Panzarola, Pisa 2016, pp. 1163-1176; ISBN 978-88-6995-110-7.

29) La cittadinanza e la personalità dello Stato nel regime fascista. In: Aa.Vv.. (a cura di): M. Barbulescu M. Felici ed E.Silverio, La cittadinanza tra impero, stati nazionali ed Europa. Studi       promossi per il MDCCC anniversario della constitutio Antoniniana,QVAESTIO. Ricerche di Diritto e Scienze dell’Antichità tra passato e presente. p. 281-295, 2017, ROMA:L’ “Erma” di Bretschneider, ISBN: 978-88-913-1342-3. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

30) Formalisme et nihilisme en Italie entre le XIXe et XXe siècle, in Aa.Vv. Formalisme et néoformalisme, sous la direction de M. Boudot, M. Faure-Abbad, M.U. Sperandio, D. Veillon, Collection de la Faculté de Droit et des Sciences sociales, LGDJ, Poitiers 2017, pp. 65-87, ISBN: 9791090426757.

31) Natalino Irti et la doctrine italienne (coautore P. Alvazzi del Frate), in N. Irti, Le nihilisme juridique, traduit de l’italien par A.M. Bertinotti, P. Alvazzi del Frate et N. Hakim, annotation par P. Alvazzi del Frate, G. Ferri et N. Hakim, Dalloz, Paris 2017, pp. XLI-L, ISBN: 978-2-247-16537-7.

32) Tra dogmatismo e antidogmatismo. Considerazioni sugli studi processual-civilistici alla Sapienza romana, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 13 (2018), pp. 1-28. ISSN 2279-7416. Il lavoro è stato sottoposto alla procedura di Peer Review.

33) Aa. Vv., Il pensiero giuridico italiano. I. Bibliografie di Filosofia del diritto – Storia del diritto italiano – Diritto romano – Diritto civile, commerciale, marittimo, aeronautico – Diritto processuale civile, Roma 1941, riedizione a cura di D. Di Cecca, G. Ferri, M. Marcattili, con prefazione di G. Ferri e D. Di Cecca, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 13 (2018), pp. 1-206. ISSN 2279-7416.

34) Le linee concettuali del dovere del ‘neminem laedere’ nella civilistica italiana dei primi del Novecento, in Aa.Vv., sous la direction de M. Boudot, M. Faure-Abbad, D. Veillon, Collection de la Faculté de Droit et des Sciences sociales, LGDJ, in corso di stampa.

35) Natalino Irti et le problème de la codification, in Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna, 2018, in corso di stampa.