Presentazione del libro di Geert Lovink: Le Paludi della piattaforma

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-30717
Presentazione del libro di Geert Lovink: Le Paludi della piattaforma
Presentazione del libro di Geert Lovink
Le Paludi della piattaforma, Nero Edizioni, 2022  

Giovedì 23 marzo 2023 h. 17.00 in Aula 16, in Via Ostiense 234

Alla presentazione, che si svolge nell’ambito del Laboratorio di Tecnologia, cultura e società coordinato da Link identifier #identifier__92215-1Teresa Numerico, sarà presente l’autore, oltre a tutti i partecipanti al laboratorio e a una studente dell’accademia di belle arti, Giulia Timiș, attivista e collaboratrice di UKRAiNATV .

La lingua del dibattito sarà l’Inglese, ma ci sarà una sintesi delle questioni sollevate in italiano e sarà possibile interloquire con l’autore in varie lingue. Si tratta di una discussione informale in cui l’autore risponderà a tutte le domande del pubblico. Molto spazio sarà dedicato al dialogo coi e con le partecipanti.

Per ulteriori informazioni: Link identifier #identifier__132674-2teresa.numerico@uniroma3.it

L’evento si svolge in presenza ma - per chi fosse impossibilitato a spostarsi - ci sarà l’opportunità di seguire la presentazione in streaming, sul canale Teams del laboratorio. Per chi non è iscritto al laboratorio e volesse seguire a distanza sarà necessario inviare una mail a Link identifier #identifier__192515-3lorenzo.picca@uniroma3.it, il tutor del laboratorio, per richiedere il link a cui connettersi.

Dipartimento Filosofia Comunicazione Spettacolo, Aula 16
Via Ostiense 234 Roma

Bio Geert Lovink
Geert Lovink è un teorico dei media, critico della rete, attivista olandese, autore di saggi tradotti in varie lingue: Ossessioni Collettive (Egea, 2012) L’abisso dei social network (Bocconi Editore, 2016), Organization after social media (con Ned Rossiter, INC, 2018), Nichilismo digitale (Bocconi Editore, 2019). Nel 2004 ha fondato l’Institute of Network Culture (Amsterdam University of Applied Sciences). Da dicembre 2021 è professore di Art and Network Cultures all’Art History Dept., Faculty of Humanities, University of Amsterdam.

Bio Giulia Timiș
Giulia Timiș è media artist e ricercatrice, parte del collettivo artistico di broadcasting ibrido UKRAiNATV con sede a Cracovia, Polonia. Ha collaborato con l'Institute of Network Cultures di Amsterdam e si è diplomata in Nuove Tecnologie dell’Arte all'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. La sua ricerca si concentra sulla responsabilità dei media indipendenti nel contesto della guerra in Ucraina, gli ambienti in Realtà Virtuale e le contraddizioni attorno alle tecnologie basate
sull'intelligenza artificiale nel mondo dell'arte.
 

Link identifier #identifier__181285-4Locandina
Link identifier #identifier__149590-1Link identifier #identifier__26994-2Link identifier #identifier__194027-3