Nobel Lecture: “The human footprint of climate change” di Klaus Hasselmann

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-10280
Nobel Lecture: “The human footprint of climate change” di Klaus Hasselmann
Una parte del Premio Nobel per la Fisica 2021 è stato assegnato a Klaus Hasselmann, Max Planck Institute per la meteorologia di Amburgo, per le sue ricerche sul clima, in particolare per avere predetto il riscaldamento globale a causa dell’impatto delle attività umane sul pianeta.

Il Dipartimento di Scienze di Roma Tre ha recentemente ottenuto il Link identifier #identifier__144610-1riconoscimento di Dipartimento di Eccellenza dal Ministero dell’Università e della Ricerca proprio per le sue ricerche condotte nel campo dell’Antropocene, l’epoca che viviamo, nella quale l’uomo con le sue attività ha causato modifiche territoriali, strutturali e climatiche che incidono sui complessi fenomeni biologici e geologici del pianeta.

Seguendo Link identifier #identifier__84958-2questo link, potrete rivedere la lezione Nobel del dr. Hasselmann, che si è tenuta oggi durante la Link identifier #identifier__87028-3Nobel Week 2021, dal titolo “The human footprint of climate change”, insieme alle lezioni degli altri due vincitori del premio Nobel per la Fisica 2021: “Physical Modelling of Earth’s Climate” del prof. Syukuro Manabe, Princeton University, USA e “Multiple equilibria” del prof. Giorgio Parisi, Sapienza Università di Roma, Italia.
Link identifier #identifier__177582-1Link identifier #identifier__5466-2Link identifier #identifier__32469-3