Programma Corso Sociologia (SPS/07), 2018/2019 (Dipartimento Studi Umanistici)

SOCIOLOGIA (SPS/07)

Coso di laurea triennale in Scienze storiche, del territorio e per la cooperazione internazionale

Dipartimento Studi Umanistici, 6 CFU

a.a. 2018/2019 (Secondo semestre)

Prof.ssa Anna Simone

Il corso mirerà a ricostruire la storia della sociologia e dei grandi mutamenti sociali che hanno attraversato il continente europeo dalla prima rivoluzione industriale all’avvento delle grandi trasformazioni in atto nelle società contemporanee, sempre più determinate da processi di globalizzazione e finanziarizzazione.

Attraverso le teorie sociologiche di Marx, Durkheim, Weber, Simmel, la Scuola di Chicago, la Scuola di Francoforte, Goffman, Bourdieu, Beck e altri si analizzeranno, in particolare, i principali fattori che hanno caratterizzato le prime “società industriali e salariali” tardo ottocentesche (urbanizzazione e proletarizzazione, prime migrazioni dalle campagne verso le metropoli, fordismo, inclusione ed esclusione sociale, impatto del fattore religioso –cristianesimo e protestantesimo- sulla nascita delle società capitalistiche e sul rapporto comunità/società); le “società del benessere” che hanno caratterizzato gli anni Sessanta (l’industria culturale, le propensioni alle mode e ai consumi, la critica alla “personalità autoritaria” e la libertà sessuale, il rapporto tra società e psicoanalisi); le “società del rischio e della prestazione” che caratterizzano la contemporaneità (finanziarizzazione dei mercati e scomposizione del lavoro, crisi del legame sociale e processi di individualizzazione, paura, crisi e allarmi sociali, management).

 

The course aims to offer an overview the history of sociology and of the main social changes that have taken place in the European continent from the first industrial revolution to the advent of the major transformations underway in contemporary societies, increasingly determined by the processes of globalization and financialization.

The sociological theories of Marx, Durkheim, Weber, Simmel, the School of Chicago, the Frankfurt School, Goffman, Bourdieu, Beck and others will allow to analyze, in particular, the main factors characterizing the first “industrial and salary societies” of the late nineteenth century (urbanization and proletarianization, the first migrations from the countryside to the cities, Fordism, social inclusion and exclusion, the impact of the religious factor – Christianity and Protestantism – on the birth of capitalist societies and on the relationship between community and society); the “Welfare Societies” that characterized the Sixties (the cultural industry, the rise in fashion and consumption, the critique of the “authoritarian personality” and sexual freedom, the relationship between society and psychoanalysis); “Risk and Performance Societies” that characterize present times (financialization of the markets and the de-standardization of labour, the crisis of the social bond and processes of individualization, fear, crisis and social alarmism, management).

 

Testi di riferimento obbligatori ai fini del conseguimento dell’esame

  • Jedlowski, Il mondo in questione. Introduzione alla storia del pensiero sociologico, Carocci, Roma 2001 (capitoli 1-3-4-5-6-7-8-10-12)
  • Simone, F. Chicchi, La società della prestazione, Ediesse, Roma 2017.