Storia degli ordinamenti amministrativi e giudiziari (8 cfu)

Il corso si articola in due moduli rispettivamente di tre e cinque crediti.

Il primo modulo avrà per oggetto la questione storiografica delle origini della funzione amministrativa contemporanea e dei suoi precedenti storici. Presenterà la storia dell’amministrazione quale percorso di razionalizzazione e giuridicizzazione dei modi di agire degli apparati pubblici compiuto a partire dall’esperienza giuridica medievale, quando il concetto di iurisdictio esprimeva ancora una forte compenetrazione di amministrazione e giurisdizione. Il dibattito dei giuristi della prima età moderna intorno alla rappresentazione delle funzioni dei pubblici apparati in sede di teoria generale sarà considerato una tappa fondamentale della storia della dottrina pubblicistica moderna.

Il secondo modulo affronterà la genesi della monarchia amministrativa, la tipologia statuale dello stato di polizia, la costruzione ottocentesca dello stato a pubblica amministrazione e la definizione del diritto amministrativo quale categoria disciplinare fino alla sua crisi e trasformazione nell’età contemporanea.

Gli studenti saranno invitati a partecipare attivamente alle lezioni attraverso la discussione di fonti e testi consigliati dal docente sulla base degli interessi individuali. Questi approfondimenti personalizzati saranno oggetto di valutazione in vista dell’esame finale e potranno sostituire alcune parti del manuale.


Orario di ricevimento:

Semestre in cui si svolge il corso: al termine di ogni lezione nella Stanza dei Professori al IV piano.

Primo semestre: nella Stanza dei Professori al IV piano lunedì dalle 8,30 alle 10 previa email da inviare al docente al seguente indirizzo: sdipaolo@uniroma3.it o dip.silvia@gmail.com

Sempre a disposizione inoltre il lunedì dalle 10 alle 13 presso la Facoltà di Giurisprudenza, Via Ostiense 139, stanza 1.A interna, posta al primo piano.


Manuale consigliato:

L. Mannori – B. Sordi, Storia del diritto amministrativo, Laterza 2001.

Continua…