Progetti di ricerca

  • Young People, Gender and Religions”. Research Project developed within Italian Inter-universitary Consortium “Gender and Religions” (“Roma Tre” Academic Senate, Decision of joining at the Consortium: July, 13rd 2016). Fifty-five Italian universities take part to the Consortium.Consortium coordinator: Elisabetta Ruspini, Università Milano BicoccaCoordinator of “Roma Tre” research unit: Francesco Antonelli

 

  • Accomplished Project“Capacity building, Conflict Transformation and New Horizons”. This five-month project has received funding from the European Union’s EuropeAID Programme under grant agreement No EuropeAid/133-392/M/ACT/LB (October 2013-Febraury 2014).Consortium Coordinator: CREI, Università degli Studi “Roma Tre”

    Scientific Coordinator: Francesco Antonelli

    Project Consortium: 2 partners

 

  • Ricerca in svolgimento: L’impero fascista nei Balcani: l’Italia e la conquista dell’Albania 1939-1943 – Prof. Alberto Basciani

 

  • “Elementi di base, misure programmatiche, aspetti esecutivi del diritto internazionale del mare, diritto dell’Unione europea e regime della pesca e dell’acquacoltura nel sistema-paese Italia”, UNIMED-Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (anno 2015). Responsabile scientifico del progetto prof.ssa Cristiana Carletti.

 

  • ShareLab – Sharing Economy in a Living Lab. Finanziato da: Università degli studi Roma Tre (Piano straordinario di sviluppo della ricerca: Azione 4 “azione sperimentale di finanziamento a progetti di ricerca innovativi e di natura interdisciplinare”). Periodo: 01/2019 – 01/2021. Finanziamento: € 24.400.Le città sono importatrici nette di merci. Garantire un elevato livello di qualità della vita dei cittadini, da un punto di vista economico e socio-culturale, implica realizzare un sistema efficiente e sostenibile di distribuzione delle merci. ShareLab investiga modelli di business innovativi di sharing economy (i.e. crowdshipping) quantificandone gli impatti economici, ambientali e sociali. L’eterogeneità di competenze che caratterizzano il gruppo di lavoro è valorizzata tramite un innovativo ambiente sperimentale di lavoro (i.e. living lab) che garantisce un’interazione coordinata/cooperativa all’interno e all’esterno del gruppo. ShareLab realizzerà un partenariato “complesso” capace di distinguersi nella progettazione/acquisizione competitiva di fondi (per l’autofinanziamento di ShareLab nel lungo periodo) e svilupperà un piano pre-operativo per la realizzazione di iniziative imprenditoriali con specifico riferimento al contesto romano, garantendone l’applicabilità a realtà diverse. Prof. Edoardo Marcucci e Valerio Gatta.
  • I-CROWD4FR8: Integrated-CROWDshipping for FReight transport. Finanziato da: Fondazione BNC (Progetto Assegni di Ricerca 2016). Periodo: 09/2016 – 01/2019. Finanziamento: € 20.000. Edoardo Marcucci e Valerio Gatta.

 

  • Smart Environments: Valorizzazione della ricerca e crescita del territorio negli ambienti intelligenti. Finanziato da: Regione Lazio. Periodo: 10/2015 – 03/2017. Link identifier #identifier__114994-1http://smartenvironments.inf.uniroma3.it/.  Prof. Edoardo Marcucci e Valerio Gatta.

 

 

  • Science, technology and international relations: case studies in Italian foreign policy, PRIN 2017 come coordinatore nazionale. Leopoldo Nuti, Prof.ssa Marilena Gala e dott.ssa Laura Fasanaro

 

  • “Crisi o  trasformazione della democrazia? Prospettive incrociate tra Europa e America Latina”. Durata progetto: 2013-2016. Prof.ssa Maria Rosaria Stabili

 

  • Progetto cofinanziato dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo del MAECI: “Alta formazione per i docenti dell’Università Nazionale Somala operanti in
    Somalia”. Il progetto coinvolge cinque atenei italiani e di rivolge ai docenti somali – in particolare ai presidi – delle facoltà di Veterinaria, Agraria, Medicina, Ingegneria, Economia e Giurisprudenza, e riguarda sia gli aspetti puramente di ricerca sia quelli didattici e amministrativi (curricula dei corsi di laurea, strutturazione della amministrazione delle facoltà e dei dipartimenti organizzazione dei laboratori…) dal 31-05-2017 a oggi. Prof. Alessandro Volterra

 

  • Sostegno italiano alla formazione universitaria in Somalia” sempre in collaborazione con altri atenei italiani e Roma Tre capofila, prevede la formazione dei docenti somali, la realizzazione di alcuni laboratori universitari e la prima fase della riedificazione di uno dei campus della UNS, A questo di aggiunge un secondo progetto “satellite” dal titolo: ” Sostegno italiano alla formazione universitaria in Somalia (Formazione avanzata per laureati UNS”. consistente in 16 borse di studio biennali per i primi laureati UNS. Le borse servono per consentire il conseguimento in Italia della laurea Magistrale al fine di poter poi accedere ai dottorati. Prof. Alessandro Volterra
Link identifier #identifier__131259-3Link identifier #identifier__135968-4Link identifier #identifier__29593-6
Simone Civiero 16 Maggio 2019