Master di Secondo Livello-Management dell’Energia e dell’Ambiente (MEA)

Master di Secondo Livello

Management dell’Energia e dell’Ambiente (MEA)

OBIETTIVI FORMATIVI

Il percorso didattico post-laurea è rivolto a laureati che intendano acquisire una maggiore competenza e professionalità sui temi del management e della regolamentazione energetica e ambientale. Gli obiettivi formativi specifici del Master si articolano su tre aree distinte e integrate tra loro: a) l’acquisizione di competenze specialistiche in ambito ingegneristico relative alle diverse modalità di conversione dell’energia, sia da fonti convenzionali sia rinnovabili; b) l’acquisizione di competenze altamente qualificate in ambito economico-gestionale finalizzate agli effetti delle politiche ambientali ed energetiche; c) l’acquisizione di competenze altamente qualificate nel campo della responsabilità di impresa.

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il processo formativo del Corso prevede un percorso didattico che, dopo l’acquisizione o il consolidamento della cultura economica, giuridica e ingegneristica di base, affronti ampiamente i temi più specifici del Management Energetico e del Management Ambientale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

L’obiettivo è preparare esperti nel settore energetico (traders, gestori di impianti e di reti, esperti della regolazione e delle tariffe, specialisti dell’ottimizzazione delle forniture energetiche, legali in campo energetico, etc.) in grado di inserirsi nel vasto mondo delle imprese industriali e di servizio che operano nel settore dell’energia (elettricità, gas, carbone, petrolio e fonti rinnovabili) in Italia e all’estero. Il Corso rappresenta una opportunità di aggiornamento professionale per coloro che siano già attivi nei settori dell’ambiente e dell’energia, alla luce delle recenti normative.

STRUTTURA DEL MASTER

Il Master è strutturato nei seguenti 6 moduli che prevedono forme integrate di attività formative teoriche, laboratorio e sperimentazione operativa e apprendimento individuale nei seguenti ambiti tematici:

  • Le fonti di energia e le tecnologie energetiche
  • Efficienza energetica e sistemi decentralizzati
  • Regolazione e management dei mercati energetici
  • Management delle imprese e del trading
  • Gestione e tutela dell’ambiente
  • Responsabilità di impresa e diritto dei consumatori

– Project Work

– Visite e testimonianze aziendali

Alla frequenza dei sei moduli farà seguito uno stage presso Enti e Aziende convenzionate, il cui scopo è mettere in pratica le conoscenze acquisite e sviluppare le competenze adeguate per poter operare nel settore dell’energia e dell’ambiente.

MODALITA’ DIDATTICA

Il Master è svolto nella modalità didattica in presenza, con frequenza obbligatoria di almeno i 3/4 (75%) delle lezioni.

Il totale delle attività formative del Master prevede un impegno di 1.500 ore per un totale di 60 CFU così ripartiti:

– 55 CFU di didattica in presenza, esercitazioni e prove intermedie;

– 5 CFU di prova finale e/o stage.

Il Corso prevede lo sviluppo di guidelines e materiali didattici (slides, esercitazioni, bibliografia, sitografie) in formato multimediale, a uso interno, per i partecipanti.

Il percorso didattico prevede inoltre attività orientate al sostegno dei percorsi di apprendimento dei partecipanti in tutte le fasi del percorso formativo attraverso l’erogazione di servizi formativi individualizzati (tutoring).

LINGUA DI INSEGNAMENTO

Italiano.

RICONOSCIMENTO DELLE COMPETENZE PREGRESSE

Potranno essere riconosciuti dal Consiglio del Master, a suo insindacabile giudizio, crediti formativi, fino a un massimo di 20 CFU, agli studenti che abbiano frequentato altri Corsi post-universitari o che siano in possesso di Dottorati di ricerca ovvero che abbiano maturato specifiche esperienze professionali di ricerca nelle materie che costituiscono oggetto del Master. Gli allievi che intendano avvalersi di tale opportunità dovranno presentare idonea documentazione nel rispetto del regolamento di Ateneo.

PROVE INTERMEDIE E FINALI

Per il conseguimento del titolo sono previste prove intermedie e una prova finale.

Le prove intermedie sono finalizzate alla verifica dell’apprendimento al termine di ciascun modulo di cui si compone il Master e l’esito è espresso in termini di idoneità.

Il superamento delle prove intermedie è propedeutico al sostenimento della prova finale consistente nella stesura e discussione di un elaborato individuale collegato all’attività di stage o all’approfondimento di una delle tematiche trattate nel Corso. La valutazione della prova finale sarà espressa in termini di idoneità.

SEDE

Dipartimento di Scienze Politiche, Via G. Chiabrera 199, 00145, Roma (RM)

PERIODO DI SVOLGIMENTO

11/01/2019-30/11/2019

TASSA DI IMMATRICOLAZIONE: Euro 2.500,00

Direttore:

Prof. Cosimo Magazzino

Consiglio del Corso:

Francesco Asdrubali (Vice-Direttore), Carlo Andrea Bollino, Cosimo Magazzino (Direttore), Gian Cesare Romagnoli, Luca Solero

Docenti del Corso:

Francesco Asdrubali, Elena Bellisario, Carlo Andrea Bollino, Antonio Casimiro Caputo, Stefano Carrese, Valeria Costantini, Fabio Crescimbini, Francesco Crespi, Stefano d’Addona, Andrea Farì, Ambra Giovannelli, Antonino Laudani, Paolo Lazzara, Alessandro Lidozzi, Cosimo Magazzino, Loretta Mastroeni, Alessia Naccarato, Carlo Regoliosi, Fulginei Riganti, Gian Cesare Romagnoli, Coriolano Salvini, Luca Solero, Luca Spinesi, Valeria Termini, Giovanni Urga

Coordinamento:

Paola Masini (paola.masini@uniroma3.it; 0657335204)

Il bando del Master è disponibile al link:

http://www.uniroma3.it/didattica/offerta-didattica/post-lauream/

www.scienzepolitiche.uniroma3.it

www.ingegneria.uniroma3.it

www.aiee.it

BANDO-UNICO-Corsi-postlauream_2018-2019

BROCHURE MEA

I commenti sono chiusi.