Insegnamenti

 

STORIA DELL’ITALIA CONTEMPORANEA

8 c.f.u.

Il corso mira a far acquisire la capacità di comprendere la storia d’Italia dall’unità alla fine del XX secolo. Esso intende analizzare i principali nodi politici, culturali, sociali ed economici che hanno caratterizzato le vicende nazionali, con particolare attenzione alla storia del Novecento. Inoltre, il corso intende anche riflettere e far riflettere attorno al problema dell’idea di nazione, affrontando la nascita, la diffusione e il delinearsi del senso di identità nazionale sviluppatosi dal Risorgimento all’Italia repubblicana.

Dopo una prima parte a carattere storiografico sul concetto di nazione e di Italia, il corso analizzerà soprattutto il prendere forma di una religione civica della nazione durante il XIX secolo per poi soffermarsi con particolare attenzione sulla religione politica fascista e sul suo progetto totalitario. L’ultima parte verterà sul rapporto tra nazione e partiti nell’Italia repubblicana.

 

a.a. 2018-2019

Contenuto del corso:

1. L’Italia come problema storiografico

2. Nascita del mito della nazione italiana

3. Il mito nazionale nel Risorgimento

4. La nazione liberale

5. La pedagogia liberale della nazione

8. Avanguardie nazionali e nazionalismo modernista

9. Il mito dell’esperienza di guerra

10. L’Italia fascista

11. La nazione dei fascisti

12. La seconda guerra mondiale: morte, rinascita e parcellizzazione della patria

13. La Costituzione

14. Nazione repubblicana, nazione dei partiti

15. Una lunga crisi di fine secolo

16. Il dibattito sulla nazione tra XX e XXI secolo.

Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali, anche con l’ausilio di slides, fotografie e filmati.

 

Testi di riferimento

Testi per i frequentanti:
1) Emilio Gentile, La Grande Italia. Il mito della nazione nel ventesimo secolo, Laterza, Roma-Bari, 2011

2) Un volume a scelta tra i seguenti (gli studenti frequentanti, previo accordo con il docente, potranno scegliere se portare uno dei libri a scelta direttamente all’esame oppure se preparare una tesina da discutere in aula durante l’orario di lezione):

– G. Galasso, Storia della storiografia italiana. Un profilo, Laterza, roma-Bari, 2017

– E. Gentile, Le origini dell’Italia contemporanea. L’età giolittiana, Laterza, Roma-Bari, 2003

– E. Gentile, Il mito dello Stato nuovo. Dal radicalismo nazionale al fascismo, Laterza, Roma-Bari, 1999

– E. Gentile, Il culto del littorio. La sacralizzazione della politica nell’Italia fascista, Laterza, Roma-Bari, 1998

– E. Gentile, Fascismo. Storia e interpretazione, Laterza, Roma-Bari, 2002

– E. Gentile, La via italiana al totalitarismo. Il partito e lo Stato nel regime fascista, Carocci, Roma, 2001

– E. Gentile (a cura di), Modernità totalitaria. Il fascismo italiano, Laterza, Roma-Bari, 2008

– A. Tarquini, Storia della cultura fascista, Il Mulino, Bologna, 2011

– A. Tarquini (a cura di), Il primato della politica nell’Italia del Novecento, Laterza, Roma-Bari, 2016

– P. Pombeni, La questione costituzionale in Italia, Il Mulino, Bologna, 2016

 

Testi per i non frequentanti:
1) Fulvio Cammarano, Storia dell’Italia liberale, Laterza, Roma-Bari, 2011
2) Simona Colarizi, Storia del Novecento italiano, BUR Rizzoli, Milano, 2000
3) Emilio Gentile, La Grande Italia. Ascesa e declino del mito della nazione nel ventesimo secolo, Laterza, Roma-Bari, 2011