Corso di Laurea Magistrale in Studi Europei (CL. 90 – D.M. 270/04)

RIFERIMENTI NORMATIVI E REGOLAMENTI

Regolamento Didattico 2017-2018  quadro attività formative 2017-2018_studi-europei

Regolamento Didattico Studi Europei 2016-2017_def quadro attività formative 2016-2017_studi-europei

Regolamento STUDI EUROPEI_2015-2016 LM90_all.2

Regolamento STUDI EUROPEI LM 90_a.a.2013_2014 Quadro attività formative 2014-2015

Regolamento STUDI EUROPEI LM 90_a_2013_2014 LM_SE_90_Quadro_discipline_a_a_2013_2014

Quadro generale delle attività formative (a.a. 2012-2013) Non sono state apportate modifiche al Regolamento didattico, resta in vigore pertanto quello dell’a.a. 2011-2012.

Regolamento STUDI EUROPEI LM 90_a.a._2011_2012 Quadro generale delle attività formative (a.a 2011-2012)

Regolamento didattico | Quadro generale delle attività formative (a.a. 2010-2011)

ORGANI, STRUTTURE E DOCENTI DI RIFERIMENTO

Coordinatrice: prof.ssa Lilia Cavallari lilia.cavallari@uniroma3.it

Vicario: prof. Leopoldo Nuti leopoldo.nuti@uniroma3.it

Docente tutor: dott. Giordano Ferri giordano.ferri@uniroma3.it

Segreteria del Collegio didattico in Relazioni internazionali e Studi europei: dott.ssa Leila Tavi rise.sp@uniroma3.it

tel.: +39/06-57335370

Ricevimento studenti:

La segreteria riceve gli studenti il martedì e il mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 al front office del piano terra in via G. Chiabrera, 199.

La dott.ssa Leila Tavi riceve gli studenti previo appuntamento da concordare per e-mail.

facebook-icon twitter-icon

 

RhodesMRC 2011 is the second edition of the
innovative conference organized by the  House of
Europe in Rhodes and will be held next October, 19-
23, in Rhodes. Rhodes Model Regional Co-operation
is a conference dedicated to the simulation of Organs of
Regional International Organizations

NUOVE REGOLE

NUOVE_REGOLE_270

NUOVA PROCEDURA PER ISTANZA RICONOSCIMENTO CREDITI PER ATTIVITA’ ESTERNE

Dal giorno 23 ottobre 2017 anche per i Corsi di Laurea Magistrale sarà possibile inviare le richieste di riconoscimento CFU per attività esterne ESCLUSIVAMENTE attraverso la piattaforma Gomp. Per la nuova procedura informatica consultare le Linee Guida in calce.

ATTENZIONE
La domanda di riconoscimento crediti dovrà contenere obbligatoriamente le seguenti indicazioni: denominazione dell’attività; tipologia (stage, corso di lingua o abilità informatica, aggiornamento professionale, …); numero complessivo di ore; ente o azienda in cui è stato svolto, sostenimento di una prova finale, obbligatoria per tutte le tipologie, eccezione fatta per gli stage, per cui è richiesto, invece, un numero minimo di ore pari a 75.
La domanda dovrà essere altresì corredata da un pdf con la certificazione dell’attività svolta. In caso di richiesta di valutazione di più attività in un’unica domanda, il pdf deve essere unico.

 

 

Istanza_Riconoscimento_Crediti

Commenti chiusi