Indicazioni in merito allo sciopero dei Professori e dei Ricercatori dagli esami di profitto per la sessione estiva 2017-2018, nel periodo 1 giugno – 31 luglio 2018

In merito allo sciopero dei Professori e dei Ricercatori dagli esami di profitto per la sessione estiva 2017-2018, nel periodo 1 giugno – 31 luglio 2018,proclamato dal  “Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria”, si informa che l’agitazione prevede che i professori e ricercatori che aderiscono allo sciopero si asterranno dal tenere il primo degli appelli degli esami di profitto già programmati nella sessione di esami estiva p.v., relativa all’anno accademico 2017-2018, che cadano all’interno del periodo 1 giugno – 31 luglio 2018.

Si comunica che per garantire agli studenti laureandi la possibilità di accedere alla prossima sessione di laurea estiva, il Dipartimento di Scienze Politiche agirà come di seguito indicato:

1) Per insegnamenti che prevedono il loro secondo appello dal 25 giugno, compreso, in poi, il Docente che aderirà allo sciopero dovrà tenere un appello straordinario, riservato a “categorie protette” e laureandi, nei giorni immediatamente successivi al primo appello d’esame. In questo caso gli studenti saranno tenuti a rispettare tutte le scadenze previste dal “regolamento prova finale/esame di Laurea” di Dipartimento.

2) Per insegnamenti che prevedono il loro secondo appello entro il 22 giugno, compreso, NON sarà previsto un appello straordinario. Il laureando nella prossima sessione estiva presenterà egualmente, entro i termini del 15 giugno, la conferma esplicita della domanda di conseguimento titolo. La domanda non sarà rigettata e sarà amministrativamente perfezionata solo dopo il superamento della prova prevista per l’ultimo esame.

Esclusivamente per gli studenti che si troveranno nella situazione appena descritta, il materiale cartaceo, relativo alle procedure previste dal “regolamento prova finale/esame di Laurea” (domanda conseguimento titolo firmata dal relatore nonché libretto/statino universitario), dovrà essere consegnato presso gli uffici della segreteria studenti entro e non oltre il 25 giugno alle ore 12.30.

I docenti informeranno l’Ufficio di Direzione al momento della mancata apertura dell’appello. Potranno ovviamente farlo anche prima, se vorranno.

Commenti chiusi